22
Vai ai contenuti
CRAZY HORSE
 
Questa specialità, riservata alle armi ad avancarica ed ideata con Gabriele Tansella di www.straight-shooting.com, nasce ispirandosi a tre modelli, sportivi e conviviali, di grande successo a livello internazionale ed ha, come obiettivo principale, il coinvolgimento del pubblico attraverso il divertimento e, senza costi eccessivi,  l’accrescimento delle capacità tecniche del tiratore. Il primo di questi modelli, benchè poco pubblicizzato, vede l’Italia conquistare notevoli successi in ambito sportivo ed è il c.d. tiro combinato da caccia, cui è chiaramente riconducibile la prima sessione a fuoco delle gare Crazy Horse. Il secondo modello di riferimentoè la specialità MLAIC denominata Trapper, special guest dei campionati europei 2018. Gli ultimi eserci, che si praticano a squadre di quattro tiratori e godono di grande popolarità sia negli USA che in Germania, sono delle vere e proprie icone di divertimento e conistono, rispettivamente, in tre esercizi: taglio del tronco, giostra, in alternativa, sfida del Sergente York.
 
Le sessioni di gara sono dunque divise principalmente in tre fasi: la prima privilegia le tecniche di tiro mirato entro gli schemi propri del tiro da campagna e da caccia; la seconda fase, concepita per evitare che il pubblico si annoi tra una sessione di tiro e l’altra, è di rilassamento e svago; la terza fase, quella finale, ha per fine il puro e semplice divertimento, sia per i tiratori che per il pubblico.
 
 
Di seguito, dunque, la descrizione generica di un evento Crazy Horse.
 
 
Primo esercizio: The Deer Hunter
 
 
1.      Tiro in piedi con appoggio al bastone da montagna
 
2.      Tiro da posizione inginocchiata
 
3.      Tiro da posizione sdraiata
 
 
Secondo esercizio: The Trapper
 
 
Tiro in piedi a mano libera, secondo le specialità Trapper MLAIC
 
 
Let’s take a Break!
 
 
Si espongono le classifiche parziali, si possono eseguire dei tiri liberi in aree appositamente dedicate, si assiste a presentazioni commerciali provando se c’è la possibilità dei nuovi prodotti, si pranza in compagnia.
 
 
Terzo esercizio: The Woodman
 
 
Due squadre di quattro tiratori ciascuna si sfidano nell’abbattimento, a fucilate, di un tronco di legno. Vince la squadra che completa il taglio nel minor tempo.
 
 
Quarto esercizio: Sgt.York Shooting Contest
 
 
Si Tira in posizione sdraiata, con arma in appoggio anteriore. Un bersaglio bianco a “V” è sovrapposto ad uno sfondo scuro. Vince, ad eliminazione, il tiratore che si avvicina di più all’origine della “V” senza toccare il bersaglio di carta.
 
 
Quinto esercizio: The Catherine Wheel.........SORPRESA!
 
 
 
Si ingraziano per le foto e il materiale archivio Fabbrica d’Armi Davide Pedersoli e Gabriele Tansella
F.I.T.TA.S. Federazione Italiana Tiro Tattico Sportivo Via Santilli 2/A 84099 San Cipriano Picentino (SA) CF 95175660653
Torna ai contenuti